termostufe-a-pellet-mcz

Pompa di Calore vs Termostufe a Pellet

RISCALDAMENTO A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Entro il 2020 anche l’Italia dovrà raggiungere importanti obiettivi di risparmio energetico, secondo quanto stabilito dalla Direttiva Europea 2009/28/CE. Per fare ciò le nuove costruzioni e gli edifici oggetto di riqualificazioni importanti sono obbligati, già dal 1 gennaio 2018, a usufruire per il 50% di energie rinnovabili per soddisfare il proprio fabbisogno di energia termica. Pompa di calore e termostufe a pellet sono due delle soluzioni più adottate, per il riscaldamento ecosostenibile. Quale delle due è la migliore? Mettiamole a confronto.

Pompe di calore

La pompa di calore è una alternativa alle caldaie tradizionali proposta di frequente nelle nuove costruzioni.

Sostenibilità

Questo sistema di riscaldamento è capace di prelevare il calore naturalmente presente in natura (nell’aria, nell’acqua o nel sottosuolo) per trasferirlo nell’abitazione da riscaldare attraverso gli split o un sistema di canalizzazione dell'aria.

Non utilizza alcun tipo di combustione, e questo la rende una soluzione a basso impatto ambientale, ma è quello che fa per te? 

Comfort

La pompa di calore funziona ad elettricità ed è un sistema di riscaldamento efficiente: la quantità di energia elettrica necessaria per attivarsi è estremamente minore rispetto al calore che riesce a produrre. Il rapporto è di uno a tre, con un 75% di energia dall’ambiente e un 25% di elettricità. 

Ma ha delle limitazioni. 

La capacità calorifica di una pompa di calore è strettamente collegata alle condizioni climatiche. Sotto i 7°C risulta inefficiente. Ciò significa che nei mesi più freddi non è in grado di riscaldare in maniera adeguata se non consumando molta energia elettrica e, di conseguenza, non riesce a sopperire al fabbisogno termico della tua famiglia. 

Distribuzione del calore

Il calore viene canalizzato in un impianto di ventilazione e diffuso da griglie o bocchette a soffitto, oppure è necessaria la presenza di uno split in ogni stanza.

Acqua

La pompa di calore può riscaldare anche l'acqua, fino a massimo 60°C, anche se è consigliato non superare il 55°C. Questo vuol dire che funziona bene (e fa risparmiare) se hai un sistema di riscaldamento a pavimento, che lavora con acqua a basse temperature. Nel caso di un impianto a termosifoni che lavorano a temperatura di mandata più alta, invece, la pompa di calore risulta efficiente solo durante le mezze stagioni, mentre in inverno sei costretto ad affidarti alla caldaia tradizionale a metano o gasolio.

E questo vuol dire continuare a pagare bollette salate quando fa più freddo. 

Quindi, piccolo riepilogo:

  • La pompa di calore è una tecnologia sostenibile
  • Può riscaldare anche l'acqua 
  • Poco efficiente nei mesi freddi
  • Gli split non sono bellissimi da vedere

 

Stufe e termostufe a pellet

Stufe e termostufe a pellet sfruttano un combustibile naturale e rinnovabile per generare calore da cedere sia all'aria che all'acqua.

Sostenibilità

Nelle stufe a pellet la produzione di calore avviene con una combustione, e questo comporta una minima quantità di emissioni in atmosfera. Tuttavia il pellet è un derivato del legno, quindi è una fonte energetica rinnovabile, a impatto zero in termini di emissioni di CO2. La quantità di anidride carbonica prodotta dalla sua combustione è la stessa che la pianta ha assorbito durante il ciclo di vita.

L'emissione di polveri è ridotta al minimo dalla tecnologia delle stufe migliori che hanno un rendimento del 90% a differenza dei caminetti aperti e di vecchie stufe inefficienti.

Comfort

Il beneficio maggiore in termini di comfort che si ha nelle mezze stagioni e nei mesi freddi, è il calore immediato. A differenza della pompa di calore o dei termosifoni, la stufa una volta accesa inizia subito a riscaldare la casa.

Distribuzione del calore

La stufa cede calore all'ambiente direttamente oppure attraverso la canalizzazione dell'aria calda in un impianto di aerazione.

Acqua

Per riscaldare anche l'acqua ci sono le termostufe o idrostufe.

In questo caso l’energia termica prodotta dalla stufa è utilizzata per riscaldare l’acqua che poi viene veicolata all'impianto esistente a termosifoni, radiatori o a pavimento. Oltre allo scambio termico con l’acqua, le termostufe riscaldano anche l'ambiente, assicurando il giusto grado di comfort e calore alla stanza in cui sono installate.

Se dimensioni correttamente l’impianto e ti fai aiutare da un professionista nella scelta dell’idrostufa più adatta a te, puoi anche rinunciare alla caldaia a gas o gasolio con una decisa riduzione delle spese per i consumi energetici. 

Inoltre, le idrostufe con puffer possono produrre anche acqua calda sanitariaCiò significa che con un solo generatore riscaldi tutta la casa e anche l’acqua per farti la doccia, risparmiando ulteriormente sulla bolletta.

Anche nei mesi invernali, con temperature particolarmente rigide, le termostufe riescono a garantire un calore immediato e rendimenti elevati. 

Riepilogando:

  • La stufa a pellet è una tecnologia sostenibile
  • Riscalda anche l'acqua calda sanitaria
  • Efficiente nelle mezze stagioni e soprattutto nei mesi freddi
  • Confortevole perché genera calore immediato
  • Bella da vedere perché costituisce un oggetto di arredo 

Vuoi farti un'idea di modelli e prezzi per le termostufe? Scarica la Guida gratuita che trovi qui sotto.

scarica la guida termostufe per conoscere prezzi e e caratteristiche

Mario Camilot
scritto da

Mario Camilot

Mi occupo di riscaldamento a pellet e a legna dal 2003. Attualmente seguo l’intero iter di sviluppo dei prodotti, dall’ideazione, alla prototipazione, fino all’immissione sul mercato.

I miei consigli vi saranno utili per:

  • focalizzare tutti gli aspetti tecnici del prodotto che ne determinano la qualità complessiva (materiali utilizzati, componenti meccaniche, elettronica, facilità d’uso, pannelli di controllo e comandi a distanza, eccetera)
  • capire come funzionano nel dettaglio sia le stufe più semplici sia gli impianti a pellet più complessi (caldaie o termostufe + solare)
  • comparare tra loro i vari prodotti esistenti sul mercato

RISCALDAMENTO
DI CASA

Scopri le cose che nessuno
ti ha mai detto!

iPad-Guida-Riscaldamento.png
pdf.png
SCARICA LA GUIDA

YOUR FIRE NEWSLETTER

Riceverai i contenuti più utili
direttamente via email. Una volta al
mese (o anche meno)

Subscribe to Email Updates

YOUR FIRE SOCIAL

Tendenze, novità, consigli,
storie e ambienti dedicati al fuoco via Facebook,
Pinterest o Instagram. Basta un clic!

DUBBI? SCRIVICI!